Festa degli Incontri 2013Appuntamento il 9 giugno a Sardara per la Festa regionale degli Incontri

Carissimi tutti,
come già comunicato in precedenza, il 9 giugno a Sardara (Diocesi Ales-Terralba, provincia Oristano), in località Santa Maria Aquas, si svolgerà la Festa regionale ACR degli Incontri.
E’ un importante appuntamento associativo a cui tutti, ragazzi e responsabili/educatori, siamo invitati a partecipare.
In allegato a questo messaggio trovate la locandina della giornata, il logo creato per l’iniziativa, il foglio dei canti che ogni parrocchia fotocopierà per i propri partecipanti e, molto importante, la scheda di iscrizione per ogni parrocchia.

La scheda di iscrizione
Ogni parrocchia raccolga le proprie iscrizioni, che poi dovranno essere comunicate ai Responsabili diocesani entro il 23 maggio 2013; provvederemo noi a trasmetterle al Collegamento regionale.
E’ importante sapere che le iscrizioni sono necessarie sia per l’organizzazione in generale, sia per il gadget (braccialetto). Ciò vuol dire che insieme alle iscrizioni dovrà essere versata la relativa quota di 2 euro, e che per questioni di ordinativi sarà perciò molto difficile se non impossibile accettare iscrizioni fuori termine, anche di un giorno.
Le zone di Bosa e Macomer potranno fare riferimento ad Antonella Idda, mentre quella di Alghero a Luca Pala.

Programma
La giornata sarà articolata secondo il seguente programma:
09.30 Arrivi, festa di accoglienza, saluti e lancio della giornata
10.30 Preparazione Santa Messa e prove dei canti
11.00 Santa Messa
12.00 Consegna del mandato per la festa nazionale e, a seguire, spettacolo d’animazione
13.00 Pranzo al sacco
14.00 Raduno sotto il palco per formare i gruppi del grande gioco
14.30 Grande gioco
16.00 Spettacolo d’animazione
17.00 Conclusione e saluti

Slogan
Lo slogan che il Collegamento Regionale ACR ha scelto per la festa è: “Ajò ragazzi… che spettacolo!”.
Cosa vogliamo dire con questo slogan? Il cammino dei ragazzi che in quest’anno si sono messi “In cerca d’Autore”, si è articolato nelle tappe dell’Ingaggio (prima fase), delle Prove (seconda fase) e della realizzazione dello spettacolo (Si va in scena: terza fase). Adesso è il momento di andare (Ajò) tutti giù dal palco e incontrarsi con il pubblico e con tutti coloro che partecipano allo spettacolo della vita!
Il vero spettacolo sono i ragazzi che si incontrano e che insieme ringraziano quell’Autore cercato e trovato proprio nel volto dei fratelli! Ci è piaciuto, in particolare, inserire nello slogan un “elemento di sardità” per far emergere la dimensione regionale della festa.

Grande Gioco
I gruppi di gioco saranno interdiocesani.
Nell’ampio spazio di Santa Maria Acquas saranno allocati gli stand diocesani. I gruppi dovranno visitare gli stand rispettando l’ordine indicato nell’itinerario che sarà comunicato in seguito.
Il gioco avrà una durata di un’ora e mezza e dovrà concludersi alle 16.00, ora in cui ci ritroveremo sotto il palco. In ogni stand ad attendere i gruppi ci saranno i membri delle equipe diocesane i quali presenteranno, con un gioco, qualcosa di caratteristico della vita di fede della propria diocesi.
Scopo del gioco sarà, ovviamente, quello di consentire ai ragazzi di conoscere qualcosa di più della vita di fede della Sardegna, così che – tornati a casa – possano raccontare questa fede di respiro regionale.

Assicurazione per i non tesserati
Si raccomanda che le diocesi e le singole parrocchie provvedano alla copertura assicurativa di tutti i partecipanti alla giornata. Si ricorda che coloro che sono regolarmente tesserati dispongono già dell’assicurazione, mentre per i non tesserati è necessario provvedere mediante il servizio di AssicurACI http://www.assicuraci.it/convenzione.php o mediante stipula di altra polizza. La delegazione regionale e il Centro Diocesano di Azione Cattolica della diocesi di Alghero-Bosa declinano ogni responsabilità per la mancata copertura assicurativa.

Elemento che contraddistingue la nostra diocesi
Ogni diocesi della Sardegna si contraddistinguerà per un particolare colore e con un elemento (maglietta, cappellino, gadget, etc…) che sarà uguale per tutti: il colore assegnato alla nostra diocesi è il viola allegro (badate non fuxia e non rosa shocking).
Ogni partecipante (ACRrino, educatore, accompagnatore, etc…) dovrà procurarsi una maglietta bianca e personalizzarla a suo gusto e piacimento esclusivamente con il colore viola, o con pennellate, pennarelli…; insomma libero sfogo alla creatività di ciascuno.
La nostra diocesi di Alghero-Bosa, inoltre, ha indetto un concorso: verranno premiati coloro che parteciperanno all’incontro con la decorazione più bella, più originale, più simpatica.
Quindi non fermate la fantasia degli educatori e dei ragazzi!

Incontro Nazionale ACR Settembre 2013
A questo Incontro Nazionale parteciperanno 4 ragazzi per ogni diocesi; questi riceveranno il mandato a “rappresentarci” proprio il giorno della Festa Regionale.
L’Equipe diocesana ACR ha deciso di ricorrere, come nelle precedenti occasioni, ad estrazione.
A tale estrazione si procederà sabato 11 maggio durante il consiglio diocesano; successivamente sarà comunicato ai responsabili parrocchiali l’esito dell’estrazione. E’ scontato che i ragazzi previsti per l’incontro nazionale di settembre 2013 debbano essere presenti alla Festa Regionale.

Per ulteriori e maggiori informazioni non esitate a contattare i responsabili e l’equipe diocesana ACR.

Un fraterno abbraccio,
Luca, Antonella e l’equipe diocesana ACR


Circolare: http://downloads.acalgherobosa.it/circolari/fdi13_circolare.doc

Modulo di iscrizione: http://downloads.acalgherobosa.it/vari/fdi13_iscrizioni.doc

Foglio dei canti: http://downloads.acalgherobosa.it/vari/fdi13_canti.pdf

Locandina: http://downloads.acalgherobosa.it/vari/fdi13_locandina.jpg

Logo: http://downloads.acalgherobosa.it/vari/fdi13_logo.jpg

Ajò ragazzi… che spettacolo!
Tag:         

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Riporta nel campo che segue il codice mostrato nell'immagine