Laboratorio di speranza, la sezione di Dialoghi.info dedicata alle riflessioni offerte dalle regioni e dalle diocesi sul IV Convegno Ecclesiale di Verona, si arricchisce dei primi contributi.
Sono in linea, infatti, gli approfondimenti dell’Azione Cattolica della Regione Lazio e quelli dell’AC diocesana di Mantova.

Tutti i materiali provenienti dalle diverse associazioni locali, inviati entro il 15 giugno all’indirizzo centro.studi@azionecattolica.it, serviranno per la stesura del documento finale che l’Azione Cattolica metterà a punto come contributo specifico da offrire in occasione di Verona 2006.

Dialoghi.info, altresì, offre alle associazioni locali l’occasione di raccontarsi condividendo idee, progetti, eventi, piccoli e grandi Segni di speranza di un’AC che osa sognare il futuro della Chiesa e del mondo.

L’invito della Presidenza Nazionale:

Cari amici,
l’Azione Cattolica condivide con la Chiesa italiana tutta il cammino di preparazione al Convegno ecclesiale nazionale, che si terrà a Verona nei prossimi 16 – 20 ottobre 2006.
Sin dalla scorsa estate sono stati promossi numerosi momenti di riflessione a partire dalla Traccia “Testimoni di Gesù risorto, speranza del mondo”, pubblicata per accompagnare la preparazione al Convegno.
Il Consiglio Nazionale dell’Azione Cattolica ha portato avanti per tutto l’anno una riflessione sui temi che saranno all’ordine del giorno dei lavori del Convegno ecclesiale.
L’Incontro nazionale, celebrato a Verona il 30 aprile – 1 maggio scorsi, è stato il momento più forte, in cui la nostra associazione ha inteso «sintonizzare la programmazione associativa, articolata in questo triennio secondo le tre prospettive del contemplare, del condividere e del testimoniare, con il cammino della Chiesa italiana verso il IV Convegno ecclesiale nazionale», e insieme «condividere una ricerca unitaria delle forme di vita che oggi possono declinare la testimonianza cristiana secondo uno stile laicale esemplare, coerente e riconoscibile».
A questo proposito il Presidente Alici nella sua prolusione ha sottolineato: «solo diventando un autentico laboratorio di speranza, la rete viva delle esperienze associative che l’Azione Cattolica continua a tessere nel Paese può intercettare e liberare tanti segni e disegni di “piccole resurrezioni”: fatte di esperienze di evangelizzazione originali, riconoscibili e fruttuose; frutto di percorsi formativi rinnovati, esigenti ed incisivi; rese credibili dalla capacità di innalzare la qualità della convivenza civile con benefici fermenti di socialità virtuosa. Senza dimenticare mai che la speranza cristiana trasfigura l’attesa e promette un regno alla comunità dei testimoni».
L’associazione, inoltre, ha “sintonizzato” sui temi al centro del prossimo Convegno ecclesiale anche gli strumenti della propria elaborazione formativa e culturale:
• i sussidi e gli itinerari formativi per l’anno associativo 2005-2006,
• i dossier delle riviste associative, dedicati al tema della testimonianza (Dialoghi), e alla sua declinazione nei diversi ambiti di vita (Nuova Responsabilità) e nei contesti delle chiese particolari (Segno nel mondo),
• questo sito, che si propone come spazio di dibattito e di approfondimento.

Entro il mese di giugno l’Azione Cattolica metterà a punto un documento di riflessione e proposta da offrire al Convegno ecclesiale, per il quale è fondamentale il contributo di tutte le associazioni diocesane. Perciò chiediamo alle associazioni diocesane di far pervenire, entro il prossimo 15 giugno, i propri spunti e contributi di riflessione, inviandoli all’indirizzo: centro.studi@azionecattolica.it.
Nella redazione dei contributi, suggeriamo di tener presente i materiali di riflessione proposti dalla Presidenza Nazionale e di indicare in particolare:
• i punti più importanti e urgenti per la Chiesa italiana, per il nostro Paese, e per mondo contemporaneo;
• i punti sui quali è bene soffermarsi, per comunicare la prospettiva originale della nostra associazione;
• i punti sui quali la vostra associazione diocesana può offrire un approfondimento originale al documento nazionale, dando voce alle peculiarità della vostra chiesa particolare.

Attendiamo i vostri contributi e vi auguriamo un buon proseguimento nel cammino di preparazione al Convegno ecclesiale nazionale!

La Presidenza Nazionale di A.C.

Per maggiori info:
http://www.dialoghi.info/doc/documenti_tracciaDiRiflessione_diocesi.rtf

Laboratori di speranza verso Verona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Riporta nel campo che segue il codice mostrato nell'immagine