Sono partiti lunedì notte, zaino in spalla e tanta voglia di vivere una settimana fatta di preghiera, festa e tante emozioni.
Sono i 200 giovani della diocesi di Alghero-Bosa che, accompagnati dal responsabile della pastorale giovanile, don Stefano Pinna, hanno deciso di prendere sul serio l’invito del Papa di partecipare alla Giornata Mondiale della Gioventù a Colonia che quest’anno vive sullo sfondo dei santi magi, che seguendo la stella insieme a tutti i partecipanti alla manifestazione si uniscono nel messaggio “Siamo venuti ad adorarlo”.
Non una gita, non un viaggio turistico, ma la manifestazione di un forte desiderio da parte dei giovani del mondo, di far sentire la propria voce, forgiata su quella Parola che tarda ad invecchiare e che grazie agli stessi giovani, continua a vivere infinite primavere.
Dopo l’arrivo a Colonia i giovani della nostra diocesi, molti dei quali appartenenti alle fila dell’Azione Cattolica, si sono sistemati negli alloggi forniti dalle diocesi gemellate e dalle famiglie che hanno deciso, per questa settimana, di aprire le porte delle loro case e ospitare quanti più ragazzi possibili, condividendo la gioia e la solidarietà dell’incontro.
Ieri intanto, tutti i giovani d’Italia si sono riuniti nel Rhein Energie Stadion di Colonia per prendere parte alla festa denominata “Italyani” dove la seconda i si è trasformata, per l’occasione mondiale in una y, che abbracciava non solo chi arrivava a Colonia dal nostro paese, ma tutti gli italiani presenti nel mondo.
Come sempre, per queste occasioni, la Sardegna è presente e lo sventolio delle bandiere dei quattro mori ne è la certezza visiva, bandiere che già da oggi, con l’arrivo del Papa a Colonia e in particolare Sabato notte, con la grande veglia nella spianata del Marienfeld, dove si aspettano circa 600 mila giovani, renderanno omaggio a Benedetto XVI a nome di tutti i sardi.
Intanto, per chi è rimasto a casa, ma vuole vivere ugualmente il momento della veglia e la messa conclusiva della Domenica, il gruppo giovani di AC della Cattedrale di Santa Maria di Alghero, ha organizzato una serata davvero speciale aperta a tutti coloro che intendano unirsi nella preghiera e nella festa con i giovani del mondo presenti a Colonia.
Sabato sera infatti alle 19:30 presso il Centro Diocesano Pastorale “Pier Giorgio Frassati” in località Montagnese, i giovani della zona di Alghero s’incontreranno per vivere insieme, con l’aiuto di un maxi schermo, l’emozione della veglia, per poi passare tutta la notte in compagnia e aspettare le luci dell’alba per celebrare le lodi e partecipare alla messa del Papa, guidati da don Giampiero Piras che celebrerà l’Eucarestia.

Giuseppe Manunta

Un pò di AC a Colonia…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Riporta nel campo che segue il codice mostrato nell'immagine