Sabato 06 Novembre il MSAC festeggia l’Oktober-Fest 2004

ALGHERO – Si terrà Sabato 06 Novembre 2004 alle ore 16:00, presso l’Auditorium del Liceo Scientifico “E.Fermi” di Alghero, l’incontro-festa organizzato dall’equipe diocesana del Movimento Studenti d’Azione Cattolica, che propone come tema “Non c’è muro che ci tenga!”. All’interno dell’ambiente scolastico sono tanti i muri che si vengono a creare, muri fatti di carta, dove ci si disegna, ci si scrive e sui quali si gridano le proprie idee; muri che, se si focalizzano da vicino, prendono voce ed esprimono sentimenti di ogni genere. Chi pensa che i muri non siano in grado di proferire verbo, cade in errore: non solo hanno imparato a parlare, ma persino a cantare e a suonare. Ci sono i muri virtuali, quelli che mettono in evidenza le differenze tra gli individui, quelli che creano le difficoltà nel vivere serenamente la carriera scolastica, quelli che creano l’emarginazione, che son stati creati da persone e da persone possono essere abbattuti. Alcune volte questi stessi muri assumono una connotazione positiva, diventando vere e proprie linee di confine: “Dove finisci tu, inizio io”, dimenticandoci che coloro che si trovano dietro al muro, son persone come noi, con uguali diritti e uguali doveri. Quanti sono i muri sui quali camminiamo? Muri non costruiti da noi, ma che sono così comodi! Quando cade un muro non fa rumore, ma può far male, proprio perché ci sono muri che possiedono pareti trasparenti, e non si può fingere di vedere cosa c’è di là, dall’altra parte, e se dall’altra parte c’è il nostro metterci in discussione, allora diventa ancor più necessario tener alzato quel muro. Questi muri di paura, nascono per timore di essere giudicati dagli altri, paura di uscire da un altro gruppo i cui muri possono essere il proprio modo di vestirsi, di atteggiarsi, di fumare, di bere… e viceversa si ha paura di esser paragonati a quelli che… di perdere la propria fama di bravi ragazzi, di ragazzi di Chiesa e di Parrocchia. Perché abbattere un muro mette in gioco qualcosa: entrambi devono perdere qualcosa per costruire qualcos’altro. E noi cosa siamo disposti a fare? Vogliamo continuare a guardare impassibili o vogliamo agire per migliorare la situazione?
Questi ed altri temi verranno trattati dagli studenti delle scuole medie superiori della nostra diocesi, durante l’Oktober-Fest 2004 dell’MSAC, che vede protagonisti tutti i membri del sistema scolastico: dai Presidi al personale ATA, dai rappresentanti d’Istituto ai professori, e ovviamente gli studenti, il vero motore della scuola. La serata prevede la partecipazione di un professore delle superiori, che analizzerà l’argomento dall’altra parte della cattedra, e dell’assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Alghero Antonello Muroni. Questi interventi serviranno poi come spunto per il successivo dibattito. Il tutto si concluderà con la festa organizzata dall’equipe diocesana MSAC.

L’equipe MSAC

Non c’è muro che ci tenga!
Tag:         

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Riporta nel campo che segue il codice mostrato nell'immagine