Se Natale per tutti è sinonimo di luci, regali, panettoni e tombolate in famiglia e con gli amici, per l’AC del Rosario di Alghero è soprattutto sinonimo di “zerotombola”.
Eh si, ormai è diventato un appuntamento in agenda imperdibile, oserei dire una vera “tradizione di famiglia” la nostra tombolata speciale.
Il tanto atteso appuntamento viene fissato nel salone parrocchiale il 28 dicembre per tutta l’ac dai più piccoli ai più grandi (per non farci mancare niente abbiamo coinvolto pure gli adulti).
Ospite d’onore Renato Zero, sia pure in formato cartaceo, ha fatto faville e dato i numeri vincenti.
Cartelle colorate con foto del cantante vecchie e nuove, a ogni numero è abbinata una sua canzone (e Giuseppe Patta ovviamente non perdeva occasione per raccontare storia e anno del canto) e lenticchie in quantità per coprire i numeri sulle cartelle, perché come è noto le lenticchie si dice portino soldi.
E alla fine tra i soliti che hanno tanto “fattore c” e vincevano molto (se non tutto) e quelli meno fortunati che sbuffavano ad ogni uscita di numero sbagliato, tutti i bambini sono stati accontentati e non c’è stato nessuno che è tornato a casa senza nemmeno assaggiare una caramella.

Francesca Manca

Quando la tombola ha anche lo Zero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Riporta nel campo che segue il codice mostrato nell'immagine